CapoDanno – do it yourself

Come si fa a iniziare bene l’anno nuovo, meglio ancora se si tratta di un decennio nuovo?

I metodi sono tanti, chessò… lanciarsi col paracadute in mezzo a i fuochi d’artificio in qualche capitale asiatica, sacrificare il fegato al Dio Alcolico fra le braccia di qualche bella biondona sconosciuta, regalare 60 euri al ristoratore più accattivante, sbronzarsi in cima a Lignano con lo Zonin, sfondarsi i polpacci a forza di trenini PEPPE’ PEPPEPPEPPE’

Io ho optato per una soluzione che ha reso molto facile il raggiungimento dello scopo ultimo. In effetti, è davvero facile iniziar bene l’anno con poco sforzo. E la cosa viene ancora meglio se si è in due (o più, se c’è feeling). Ad esempio, con meno di 15 euri a testa si possono comprare tutti gli ingredienti, e ci si mangia anche il giorno dopo.
Il procedimento è semplice ma efficace: ognuno prepara tre piatti da mangiare rigorosamente con le mani senza comunicarli all’altro, fianco a fianco, nella stessa cucina. Tanto, uno è sempre troppo impegnato coi suoi per curarsi del tutto di cosa stia facendo l’altro.
Poi, fra una fase e l’altra della preparazione culinaria, è consigliabile fare un bel bagno rilassante insieme e, chessò, una maschera depurativa per la povera pelle del viso tutta screpolata (tutti e due, sì, avete capito bene).
In seguito ognuno si veste come meglio crede, ad esempio come Camille Inaho Camilla versione Desperate Housewife. O come Poncho Boy Judo.
O una cosa così. E intanto si finisce di cucinare.

Il risultato, nel mio caso, è stato (dall’alto):

  • un piatto di ravioloni cinesi (lui);
  • crostini con spuma di salmone affumicato (lui);
  • esplosioni di zucchine al forno con ripieno di tonno (lui);
  • carpaccio di vitella alle quattro marinate (lei);
  • mini-panini di pita, salmone, zucchine e zucca gialla (lei);
  • bocconcini di petto d’anatra all’arancia (lei).

Il tutto rigorosamente preparato con le proprie manine per stupire l’altro. Il divertimento e la soddisfazione alimentare sono assicurati, ve lo garantisco.

E se poi dopo cena piove? Oh, beh, si starà in casa a guardare i fuochi d’artificio dalla finestra ascoltando a tutto palo un’ottima selezione di brani musicali (da MetalLALALA a Pop Porno a Balon Combo…) .
E se il giorno dopo piove? Oh beh, non s’uscirà da sotto le coperte.
E se s’ha fame?
E si mangerà l’avanzi, via.
E se ci fa male il pancino da quanto s’è mangiato? C’è sempre l’acqua col limone aranciato.
E se poi arriva il 2 gennaio? Eh, si tornerà a casa. Però, intanto, si sarà iniziato proprio bene l’anno.

E il decennio, o tò.

11 Responses to “CapoDanno – do it yourself

  • E che pappa! Complimenti anche per la presentazione e il servizio, sono invidioso assai. Imiterò.

  • Bravi! Facciamo che durante l’anno ci dai anche le ricette? 🙂

  • @zioGil: bravo, imita! Che il post era qui apposta per testimoniare l’efficacia dell’iniziativa… e un po’ anche la pace nel mondo, diciamocelo. XD

    @Ly: le mie ve le posso mettere su anche domani! Vedo di provvedere! 🙂

  • sarai super appagata…brava!

  • Più o meno ho fatto così

    :v

  • ciofo
    10 anni ago

    E io che pensavo d’esser GANZO solo perche’ il 31 mi son fatto un LIVE de “il Richiamo di Chtuluh” con megacenone e partitone di Munchkin a seguire!

    E’ bello vedere che ho ancora qualcosa da imparare dalla vita 🙂

  • @stone: hai usato esattamente la parola giusta! XD

    @Cbicp: voglio le prove!

    @ciofo: sapevo che non mi avresti delusa… il prossimo anno veniamo con te! a meno che… 😉

  • allora, buon anno che se no me lo dimentico… anche noi abbiamo cucinato per 20 persone, e le 20 persone per noi, abbiamo cucito costumi per la festa in maschera e ci abbiamo dato giù di brutto con l’alcol per tre giorni di fila… l’anno è cominciato bene direi

  • Allora le mie più sentite congratulazioni, soprattutto per l’alcol… spero siano volati meravigliosi cocktail a base di raffinate combinazioni tra detersivi e antiparassitari…

  • Tu hai un futuro!!! Sei a dir poco geniale!!
    Voglio un autografo!!!!!!
    Potresti farmelo sul famoso biglietto di treno? ahahahah 😉

  • Non hai che da chiedere! Però me lo devi venire a portare te di persona!!! XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.