Ouf!

Si produce, eh? Si produce.

Niente di sensato o di remunerativo, ovvio. Però qualcosa si compiccia. Presto avrete mie notizie, e immagino che ne avrete anche da Impo… 🙂 Quanto meno perché secondo me abbiamo tutto il diritto di pavoneggiarci per le opere messe in cantiere. E vi paresse poco!

pucchu!

Ne vorrei affogare un secchio pieno, di Pucchu... così, per pura violenza gratuita.

Comunque stasera avevo deciso di rilassarmi, di dedicare un po’ di tempo a me.
E la conclusione è stata che ho stirato magliette non mie, canovacci e lenzuola guardando Excel Saga.
Non è poi così male come si può pensare, soprattutto visto che un nuovo inquietante dolorino inspiegabile compare se e quando sto troppo tempo seduta. Perché – vi pare? – ci voleva anche qualcos’altro a tenermi impegnata, è ovvio.

Madò, sembro una vecchia comare piena di acciacchi. Mah.

PS: passate da questo post del Plas e poi godetevi pure questa chicchina che mi ha fatto conoscere il Pelle. I’m in the mood for some kind of love. In questo mondo e negli altri.
(…ecco che ritornano gli sdoppiamenti… ecco il mercato che schiamazza per attirare l’attenzione… ecco che la realtà si accartoccia… di nuovo…)



8 Responses to “Ouf!

  • ma… riesci a stirare da seduta? geeenio XD

  • No, ie! Cioè, potrei! Sono capace!
    Ma proprio perché non riesco a stare a sedere, strirare da in piedi va benissimo! XD

  • Grazie Lyppuccia, mi citi in un tuo post, sei un tesoro.
    Ora cosa posso fare per sdebitarmi? Ho una montaniola di camicie e pantaloni da stirare, che fai, mi dai una mano?

    Non in questo brano, ma Michel Camilo è troppo “frullino” per i miei gusti.

  • Sono d’accordo su Camilo, infatti quando il mio amico mi ha fatto sentire l’album “Spain” con Tomatito sono rimasta piacevolmente sorpresa 😀
    In compenso son sempre lì che ascolto Bollani…
    Eh sì, mi devo sdebità stirando panni! Portameli, vai! XD

  • Presto dovrò fare un comunicato alla nazione. Si. Comunque ora quel problema dovrebbe essere risolto (di FB).

    😀

    X-Bye

  • è la prima volta che vedo un chitarrista rispettare la posizione del pollice (che deve stare sempre dietro il manico come ben sapete)… grande chitarrista… ma chi l’è?

  • Acciacchi da vecchia comare, tu? Oddìo, vero è che io ho cominciato a soffrirne trenta anni fa, a ventitré anni…

  • @impo: alla nazione? ma facciamo anche all’Impero!!! Xd

    @stone: trattasi di Tomatito, ma se ti dovessi dire chi è… è un grande chitarrista di flamenco, è tutto quel che so!

    @Idabeth: ensomma, mi’! Ma finché son acciacchi così, va bene… va benissimo… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.