Raffinate Strategie

Il metanooooo ti dà una manoooooo…

E chi va a metano come la sottoscritta, che ha cominciato da poco ma già lo ama, sa bene che è tutta un’altra storia: meno spese, meno inquinamento, meno potenza (ovvero più calma).

Peccato che questo comporti ancora più sfavamento al metanista causa presenza di zone d’ombra nella diffusione dei metanari nel nostro ridente (ca$$o c’avrà, poi, da ridere) Paese. Soprattutto se uno viaggia di notte, ma tant’è.
Comunque sia, domani mattina presto si parte alla volta del Teatro Lyrick di Assisi per vedere l’edizione italiana di Avenue Q, il che diventa anche una scusa per fare una gitarella (sicuramente bagnata dalla pioggia, guuu guuuu) con tragitto Arezzo – Passignano sul Trasimeno – Gubbio – Assisi – Arezzo.
Sulla strada, se evitiamo di contare i tre di Perugia che non si sa esattamente dove possano rimanere rispetto a dove vogliamo andare, almeno un paio di metanari forse li troviamo. Forse anche aperti, che il 24h su 24 in Umbria non sempra contemplato (a parte a Narni, che evidentemente risente l’influsso dei re e regine di Narnia, chissà).
Sempre meglio che a Siena, città nota per la sua penuria di metanari (due, che chiudono alle 19.30, sia mai che poi c’è il posticipo o l’anticipo e ce lo perdiamo, eh). Sarà che ad Arezzo siamo abituati male, perché entro un raggio di 5 km dai confini cittadini ce ne sono ben cinque, però…

Ehhh, vabbeh, dopo tutto anche quest’incertezza aggiunge pepe all’avventura… come quando, attraversando passi montani in cui non si sa quando si ritroverà mai un benzinaio, si iniziano a contare scrupolosamente i km e a pianificare strategie di rifornimento da fare invidia ai voli con scalo…

Ma con tutto questo cosa volevo dire?
Niente, a parte gongolare del fatto che domani finalmente mi do alla fuga, dopo mesi di austerità dovuta alle tasche vuote (che sono ancora vuote, ma vabbeh).

Uh, e anche che dovevo ricaricare le batterie del telefono, e non avevo il caricatore ma solo il cavo usb.
Raffinate Strategie rulez.

(Volevo mettere una bellissima foto fatta a Londra fuori dal teatro dove davano Avenue Q, ma dopo aver formattato il pc non riesco più a capire come configurare la rete e rientrare nel mio harddisk esterno. Goddamnnit.)

One Response to “Raffinate Strategie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.