Ripartiamo.

P_20151021_112303E più precisamente, ripartiamo dal fatto che questa estate io e il Frank ci siamo sposati.
Che a gennaio si va a Lisbona e a marzo è il momento del tanto agognato viaggio di nozze nerdacchione in Giappone. C’è un intero blog a questo proposito, eh.
Quindi non menzioniamo il fatto che, SJ a parte, sono in mezzo a una via, che il mio augusto sposo non sa se gli rinnoveranno il contratto e che ci sono stati troppi funerali in questo 2015. No, non ne parleremo.
Per il momento.
Dopotutto è ancora caldino per essere novembre, le zucche inglesi hanno prosperato, l’Omino è miracolosamente integro, c’è tanta legna da ardere, il cielo oggi è azzurro e i ceci che ho bruciato ieri non sono poi così bruciati.
Non è mica poi così male.

Vorrei scrivere che ci sono tante belle cose che bollono in pentola, ma purtroppo nessuna è così remunerativa da risolvere ogni problema. (O’, ma non s’era detto di evitare il discorso? Ah, sì, vero. Eccheccazz.)

Insomma riproviamoci, eh? Dai blogghino. Almeno te. Resuscita bene bene.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.