Ripulimenta vitae

Cose positive fatte negli ultimi giorni:

1) Un seminario di canto tenuto da Maria Laura Bigliazzi, mia ex-compagna del corso di arrangiamento e composizione e grande esperta di gospel, seguito insieme al compagno di avventure. Ora, voi non lo sapete, ma questo è il sogno di una vita. In tanti anni dedicati alla musica, un minimo di educazione della voce mi mancava. Oh, beh, so tirar fuori gli armonici, un pochino, ma di qui a Demetrio Stratos la via è lunga. No, no, ci siamo divertiti, poi il Lurker ora va in giro ripassando motivetti gospel e parti che non ricorda bene ma l’importante è il pensiero, e queste son sempre cose. E gli esercizi di respirazione rilassano, non avrei mai pensato QUANTO!

2) Dragon Age Origin per pc. E’ vero, questo ha significato l’azzeramento della vita sociale, ma OH MY GOLDDDD…

3) Spazzare sotto il letto. E chi fra noi sa cosa significhi trovare talmente tante lane da poterci rinnovare i cuscini, non parlerà. Per pietà.

4) Staccare la spina da MG e dalle sue beghe. Tipo le bollette che arrivano il giorno dopo la scadenza, ma fortunatamente tu ti eri già insospettita e le avevi pagate già.

5) Montare la tenda a pannelli in mezzo alla stanza grande. Questa tenda qui accanto. Che impresa, lo sforzo congiunto e non continuativo di 4 persone circa.

Quanto alle cose negative… il punto 2 spiega già molte cose sul perché ho compicciato il meno possibile…

3 Responses to “Ripulimenta vitae

  • Da un punto bisogna pur iniziare…che palle spazzare sotto il letto!!!!

  • ciofo
    8 anni ago

    eeeeehhhh il tunnel del Videogioco Appassionante e’ una brutta bestia, cercare di uscirne e’ inutile, meglio attraversarlo gustandosi il viaggio; come disse Oscar Wilde, l’unico modo per resistere ad una tentazione e’ cedervi, poi ti passa (forse! 😉

  • io mi butto su god of war: il fantasma di sparta (che dura poco hihi…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.